Porto

 

Il porto di Otranto

Il porto otrantino si presenta come un piccolo golfo nel quale sostano imbarcazioni di vario tipo. La Lega Navale è ormai presente da quasi quarant'anni.

Nell'antichità, fu una realtà molto rilevante per tutto il Salento, in quanto tale scalo costituiva il legame con l'Oriente, quindi importante per i commerci ma anche dal punto di vista strategico e militare.

Fino al 1999, c'erano dei traghetti con i quali si potevano raggiungere alcune località della Grecia (Corfù, Igoumenitza) e della vicina Albania (Valona). Inoltre, sino al 1994, vi erano dei mercantili che trasportavano tabacco.

I traffici attuali sono costituiti dal cemento, dalla calce e da serbatoi in plastica. E' molto suggestivo passeggiare lungo i moli, soprattutto al tramonto, immaginando i tempi che furono.

Otranto è un paese votato alla pesca, ragion per cui, si può assistere al ritorno dei pescherecci dopo una, o più, giornate di pesca al largo.

 

Numeri utili

Il porto di Otranto

Lega Navale Italiana

Via del Porto
Tel. 0836 80 15 09 - 0836 80 11 41

Capitaneria di porto

Soccorso in mare
Circondariale marittimo
Via del Porto
Tel. 0836 80 10 73

Dogana

Via del Porto
Tel. 0836 80 41 25

 

 

Torna a inizio pagina